Home / VACANZE / Spiagge / Playa Quemada, suggestivo insieme di spiagge nere e selvagge nella parte più nascosta di Lanzarote

Playa Quemada, suggestivo insieme di spiagge nere e selvagge nella parte più nascosta di Lanzarote

28122094

Playa Quemada si presenta come l’insieme di tre insenature composte di sabbie nere e ciottoli, piene di luminosità, dalle temperature gradevoli e protette dal vento. Situate nel sud-est di Lanzarote, “El Pozo”, “Quemada” e “La Arena” sono fra le mete preferite di chi cerca tranquillità in mezzo alla natura selvaggia ed incontaminata.
La meno frequentata ma più affascinante è “El Pozo”, raggiungibile solo in fuoristrada o a piedi all’interno del Monumento Nazionale de Los Ajaches, percorrendo i tradizionali sentieri utilizzati dai vecchi pastori. Giunti al mare, il panorama è spettacolare: le rocce vulcaniche e la sabbia nera si mescolano con l’azzurro intenso delle acque, creando un contrasto meraviglioso fino a perdersi nell’interminabile orizzonte.
Chi invece preferisce lidi facilmente accessibili e a pochi metri dal villaggio abitato, trova la cala di “Quemada”, visibile solo durante la bassa marea, e “La Arena”, entrambe accessibili attraverso i percorsi tra le scogliere sovrastanti, due aree dove turisti e naturisti possono godersi il sole, il mare e il clima mite di questa zona costiera.
elpozo-playaslanzarote
Le tre spiagge che compongono Playa Quemada, solitarie e pacifiche, viste dall’alto offrono una visuale unica, mostrando un lato dell’isola spesso dimenticato.
 Testo a cura di Daniele Boagno

 

cargando...

Check Also

Lanzarote, isola dei vulcani. Fatevi catturare dal fascino della Montagna Colorada

Lanzarote viene chiamata l’isola dei vulcani a causa ai numerosi crateri qui presenti. Dal più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *